Discussione:
Silverlight scelto per la cerimonia inaugurale di Obama
(troppo vecchio per rispondere)
Giacomo Graziosi
2009-01-20 09:59:28 UTC
Permalink
Ha tutta l'area di essere una scelta di religione visto che con Flash
avrebbero avuto una copertura sicuramente maggiore e probabilmente
anche costi di produzione più bassi (per via della sicura maggiore
disponibilità di programmatori), non credete?
BArrYZ
2009-01-20 12:08:33 UTC
Permalink
Post by Giacomo Graziosi
Ha tutta l'area di essere una scelta di religione visto che con Flash
avrebbero avuto una copertura sicuramente maggiore e probabilmente
anche costi di produzione più bassi (per via della sicura maggiore
disponibilità di programmatori), non credete?
Decisamente sì, un vero e proprio passo falso, IMHO.

E non solo perche' chi usa software libero sara' tagliato letteralmente
fuori dall'evento in rete (non solo Linux, ma pure Freebsd, quindi e'
una mannaia proprio trasversale), ma anche perche' sottolinea ancora di
piu', quasi paradossalmente (visto che si tratta dell'insediamento di un
nuovo presidente eletto dal popolo), quanto a livello *pubblico* sia
importante usare formati e standard aperti.
--
BArrYZ
Gus
2009-01-20 13:37:25 UTC
Permalink
Post by BArrYZ
Post by Giacomo Graziosi
Ha tutta l'area di essere una scelta di religione visto che con Flash
avrebbero avuto una copertura sicuramente maggiore e probabilmente
anche costi di produzione più bassi (per via della sicura maggiore
disponibilità di programmatori), non credete?
Decisamente sì, un vero e proprio passo falso, IMHO.
E non solo perche' chi usa software libero sara' tagliato letteralmente
fuori dall'evento in rete (non solo Linux, ma pure Freebsd, quindi e'
una mannaia proprio trasversale), ma anche perche' sottolinea ancora di
piu', quasi paradossalmente (visto che si tratta dell'insediamento di un
nuovo presidente eletto dal popolo), quanto a livello *pubblico* sia
importante usare formati e standard aperti.
E te pareva che BarriTz non piangeva anche per questo?

Grow up you imbecile!

Saluti,

Gus
El Che
2009-01-20 14:15:40 UTC
Permalink
Post by Gus
E te pareva che BarriTz non piangeva anche per questo?
Ma c'ha ragione!
Post by Gus
Grow up you imbecile!
Cos'hai contro gli standard aperti?
--
L'istanza donde scaturisce la presente ricerca é duplice...
Gus
2009-01-21 10:40:59 UTC
Permalink
Post by El Che
Post by Gus
E te pareva che BarriTz non piangeva anche per questo?
Ma c'ha ragione!
Ha ragione a piangere?
Post by El Che
Post by Gus
Grow up you imbecile!
Cos'hai contro gli standard aperti?
Nulla, quali sarebbero questi standard aperti?
El Che
2009-01-21 12:02:50 UTC
Permalink
Post by Gus
Ha ragione a piangere?
Ha ragione a voler poter utilizzare le "robe" senza necessariamente
utilizzare software di MS.
Post by Gus
Nulla, quali sarebbero questi standard aperti?
Scusa, mi sono espresso male, la fretta... Volevo dire sofware non
strettamente legato al SO.
--
L'istanza donde scaturisce la presente ricerca é duplice...
Gus
2009-01-22 12:21:53 UTC
Permalink
Post by El Che
Post by Gus
Ha ragione a piangere?
Ha ragione a voler poter utilizzare le "robe" senza necessariamente
utilizzare software di MS.
Ma guarda che potevano benissimo, leggi gli altri messaggi.
Post by El Che
Post by Gus
Nulla, quali sarebbero questi standard aperti?
Scusa, mi sono espresso male, la fretta... Volevo dire sofware non
strettamente legato al SO.
Scuse accettate ma non farlo mai piu'
El Che
2009-01-22 19:03:05 UTC
Permalink
Post by Gus
Ma guarda che potevano benissimo, leggi gli altri messaggi.
Ho letto, ma sa tanto di "barbatrucco"
Post by Gus
Post by El Che
Scusa, mi sono espresso male, la fretta... Volevo dire sofware non
strettamente legato al SO.
Scuse accettate ma non farlo mai piu'
Zí buana!
Gneeee :P
--
L'istanza donde scaturisce la presente ricerca é duplice...
NoWhereMan
2009-01-20 14:04:05 UTC
Permalink
Post by BArrYZ
E non solo perche' chi usa software libero sara' tagliato letteralmente
fuori dall'evento in rete
"Watching the Obama Official Inauguration on Linux with Moonlight."
http://tirania.org/blog/archive/2009/Jan-20.html
Vax Headroom
2009-01-20 16:28:05 UTC
Permalink
Post by NoWhereMan
Post by BArrYZ
E non solo perche' chi usa software libero sara' tagliato letteralmente
fuori dall'evento in rete
"Watching the Obama Official Inauguration on Linux with Moonlight."
http://tirania.org/blog/archive/2009/Jan-20.html
Sara`... Ma a me non funziona...
--
| I veri programmatori non
\|/ ____ \|/ \ ||_| | commentano il loro codice. E`
"@'/ ,. \`@" \|| | | stato duro scriverlo, deve
/_| \__/ |_\ Vax Headroom | essere duro capirlo.
\__U_/ |
Vax Headroom
2009-01-20 17:16:52 UTC
Permalink
Post by NoWhereMan
"Watching the Obama Official Inauguration on Linux with Moonlight."
http://tirania.org/blog/archive/2009/Jan-20.html
cnn.com, invece, va... Ed e` in flash...
--
| Non e' vero che il vino risolve
\|/ ____ \|/ \ ||_| | tutti i problemi...
"@'/ ,. \`@" \|| | | Il primo problema e' scegliere
/_| \__/ |_\ Vax Headroom | il vino...
\__U_/ |
BArrYZ
2009-01-20 17:19:47 UTC
Permalink
Post by NoWhereMan
"Watching the Obama Official Inauguration on Linux with Moonlight."
http://tirania.org/blog/archive/2009/Jan-20.html
"Microsoft worked late _last_ _night_ to get us access to the code that
will be used during the inauguration so we could test it with Moonlight"
--
BArrYZ
Lawrence Oluyede
2009-01-20 22:24:57 UTC
Permalink
Post by BArrYZ
E non solo perche' chi usa software libero sara' tagliato letteralmente
fuori dall'evento in rete (non solo Linux, ma pure Freebsd, quindi e'
una mannaia proprio trasversale),
Cazzata, io oggi l'ho guardato da Linux usando Firefox. Mi hanno fatto
installare l'xpi di Moonlight, ho riavviato il browser e si vedeva da
dio.
--
Lawrence, oluyede.org - neropercaso.it - stacktrace.it
"It is difficult to get a man to understand
something when his salary depends on not
understanding it" - Upton Sinclair
BArrYZ
2009-01-21 00:14:51 UTC
Permalink
Post by Lawrence Oluyede
Cazzata, io oggi l'ho guardato da Linux usando Firefox. Mi hanno fatto
installare l'xpi di Moonlight, ho riavviato il browser e si vedeva da
dio.
"Microsoft worked late _last_ _night_ to get us access to the code that
will be used during the inauguration so we could test it with Moonlight"
--
BArrYZ
Lawrence Oluyede
2009-01-21 01:41:50 UTC
Permalink
Post by BArrYZ
"Microsoft worked late _last_ _night_ to get us access to the code that
will be used during the inauguration so we could test it with Moonlight"
Sì perché qualcuno si è lamentato giustamente. Quindi?
--
Lawrence, oluyede.org - neropercaso.it - stacktrace.it
"It is difficult to get a man to understand
something when his salary depends on not
understanding it" - Upton Sinclair
BArrYZ
2009-01-21 13:07:20 UTC
Permalink
Post by Lawrence Oluyede
Sì perché qualcuno si è lamentato giustamente. Quindi?
Quindi se qualcuno non si lamentava, col cazzo che lo vedevi come hai fatto.
--
BArrYZ
Giacomo Graziosi
2009-01-21 16:14:24 UTC
Permalink
Post by BArrYZ
Post by Lawrence Oluyede
Sì perché qualcuno si è lamentato giustamente. Quindi?
Quindi se qualcuno non si lamentava, col cazzo che lo vedevi come hai fatto.
Se ti fanno un torto e resti in silenzio probabilmente te lo meriti
oppure non lo ritenevi davvero un torto.
BArrYZ
2009-01-22 01:13:46 UTC
Permalink
Post by Giacomo Graziosi
Se ti fanno un torto e resti in silenzio probabilmente te lo meriti
oppure non lo ritenevi davvero un torto.
Appunto, e io che ho detto?

Giustamente molte persone si sono incazzate perche' si sono viste
discriminate, e qualcuno e' corso ai ripari all'ultimo minuto. E' merito
proprio di chi si e' lamentato se quantomeno e' venuto a galla un
problema di questo tipo, che ovviamente non esiste solo per lo streaming
video, ma in moltissimi ambiti informatici (basti pensare al triste caso
ODF vs OOXML, per esempio, che volendo interessa molte piu' persone su
tutto il pianeta e per 365 giorni all'anno).
--
BArrYZ
Gus
2009-01-21 10:41:47 UTC
Permalink
Post by BArrYZ
"Microsoft worked late _last_ _night_ to get us access to the code that
will be used during the inauguration so we could test it with Moonlight"
Ringrazia allora, coglione!
unknown
2009-01-20 17:50:40 UTC
Permalink
Post by Giacomo Graziosi
Ha tutta l'area di essere una scelta di religione visto che con Flash
avrebbero avuto una copertura sicuramente maggiore e probabilmente
anche costi di produzione più bassi (per via della sicura maggiore
disponibilità di programmatori), non credete?
Beh non credo proprio Obama per se abbia avuto a che fare con questa
scelta, ne` il suo team governativo. Dubito anche sappiano la
differenza tra flash e silverlight.

Chi sa quale societa` e` stata appaltata per lo streaming "ufficiale"?
Molti altri stream sono disponibili credo, da parte soprattutto delle
compagnie di informazione, e non credo tutte usino silverlight (la cnn
e` gia` stato detto usar flash).
--
Sensei <Sensei's e-mail is at Mac-dot-com>

Basic research is what I am doing when I don't know what I am doing.
(Wernher von Braun)
Lutrin
2009-01-20 22:42:35 UTC
Permalink
Post by unknown
Beh non credo proprio Obama per se abbia avuto a che fare con questa
scelta, ne` il suo team governativo. Dubito anche sappiano la differenza
tra flash e silverlight
[...]
già. Però certo conoscono la differenza fra i dollari americani e quelli
canadesi. L'uomo politico è lo stesso in tutto il mondo: sommamente
ignorante di questioni informatiche (e non solo)
--
Puppy Linux wiki: http://puppylover.netsons.org/dokupuppy
Puppy Linux Forum: http://puppylinux.ilbello.com
Windows me genuit, Ubuntu rapuere / tenet nunc Puppy Linux...
unknown
2009-01-21 07:26:14 UTC
Permalink
Post by Lutrin
Post by unknown
Beh non credo proprio Obama per se abbia avuto a che fare con questa
scelta, ne` il suo team governativo. Dubito anche sappiano la differenza
tra flash e silverlight
[...]
già. Però certo conoscono la differenza fra i dollari americani e quelli
canadesi. L'uomo politico è lo stesso in tutto il mondo: sommamente
ignorante di questioni informatiche (e non solo)
Tu conosci per caso le procedure ginecologiche per il parto podalico?
Non credo. Ad ogni persona il suo lavoro.

Obama e` un avvocato, ed e` il presidente degli USA. Perche` dovrebbe
essere anche uno interessato a conoscere la differenza tra flash,
silverlight, javascript e php? Lui usa internet come mezzo, non come
scopo, e mica gli puoi dare addosso.

Ripeto, la societa` appaltatrice e` importante se vuoi protestare. Ma
se basta un xpi come dice Lawrence, allora non c'e` stato alcun
problema. E se non vi sta bene manco un questo...
--
Sensei <Sensei's e-mail is at Mac-dot-com>

It is a very sad thing that nowadays there is so little useless information.
(Oscar Wilde)
ngw
2009-01-21 08:30:07 UTC
Permalink
Post by unknown
Post by Lutrin
Post by unknown
Beh non credo proprio Obama per se abbia avuto a che fare con questa
scelta, ne` il suo team governativo. Dubito anche sappiano la differenza
tra flash e silverlight
[...]
già. Però certo conoscono la differenza fra i dollari americani e quelli
canadesi. L'uomo politico è lo stesso in tutto il mondo: sommamente
ignorante di questioni informatiche (e non solo)
Tu conosci per caso le procedure ginecologiche per il parto podalico?
Non credo. Ad ogni persona il suo lavoro.
Obama e` un avvocato, ed e` il presidente degli USA. Perche` dovrebbe
essere anche uno interessato a conoscere la differenza tra flash,
silverlight, javascript e php? Lui usa internet come mezzo, non come
scopo, e mica gli puoi dare addosso.
Ripeto, la societa` appaltatrice e` importante se vuoi protestare. Ma
se basta un xpi come dice Lawrence, allora non c'e` stato alcun
problema. E se non vi sta bene manco un questo...
Anche perchè i grandi tecnici qui presenti stanno chiamando flash un
'formato aperto', uno 'standard' :D
Velo pietoso, e pazze risate come al solito :D
Questo mentre rimodernano whitehouse.gov, rendendolo più accessibile e
conforme agli standard.
Microsoft tra l'altro sicuramente *paga* per queste cose, ma mi rendo
conto che in questi tempi floridi tirare su fondi per una cosa così
insignificante anzichè assecondare le stronzate di GNUranti vari sia
peccato mortale.

ngw
Giacomo Graziosi
2009-01-21 11:29:30 UTC
Permalink
Post by ngw
Post by unknown
Ripeto, la societa` appaltatrice e` importante se vuoi protestare. Ma
se basta un xpi come dice Lawrence, allora non c'e` stato alcun
problema. E se non vi sta bene manco un questo...
Anche perchè i grandi tecnici qui presenti stanno chiamando flash un
'formato aperto', uno 'standard' :D
Velo pietoso, e pazze risate come al solito :D
Mah guarda, personalmente manderei a cagare entrambi i formati, c'è da
dire però che Flash avrebbe reso le cose _più_semplici_ anche
semplicemente perché era già installato su un numero maggiore di
computer, sicuramente anche su Windows e Mac OS X.
Post by ngw
Questo mentre rimodernano whitehouse.gov, rendendolo più accessibile e
conforme agli standard.
Microsoft tra l'altro sicuramente *paga* per queste cose, ma mi rendo
conto che in questi tempi floridi tirare su fondi per una cosa così
insignificante anzichè assecondare le stronzate di GNUranti vari sia
peccato mortale.
Ecco appunto: _paga_. E si ritrova magicamente con un mucchio di
installazioni fatte grazie al presidente che tra le sue
caratteristiche principali ha l'indipendenza dalle major. Che poi di
questa storia lui o il suo staff non sappia assolutamente nulla è un
altro discorso. Davvero ti sembra tutto perfettamente liscio?
Che poi non giri su Linux, FreeBSD, MacOS X o altri SO vari ed
eventuali francamente non mi sembra per niente importante, il punto è
che ha rosicchiato mercato a Flash e JavaFX in modi probabilmente
"poco onesti".
Per quanto mi riguarda ho assistito alla cerimonia utilizzando il
Vista preinstallato sul mio notebook (notebook che ho
_volontariamente_ deciso di comprare con Vista Business piuttosto che
col gratuito FreeDOS).
BArrYZ
2009-01-21 13:11:56 UTC
Permalink
Post by Giacomo Graziosi
Che poi di
questa storia lui o il suo staff non sappia assolutamente nulla è un
altro discorso.
Non credo proprio che il suo staff fosse all'oscuro di tutto. Obama ha
vinto le elezioni soprattutto grazie alla rete, decisamente dubito che
siano degli sprovveduti in questo senso. Piu' semplicemente Ms avra'
fatto un'offerta economica talmente alta da non poter essere rifiutata.
--
BArrYZ
Giacomo Graziosi
2009-01-21 16:23:18 UTC
Permalink
Post by BArrYZ
Post by Giacomo Graziosi
Che poi di
questa storia lui o il suo staff non sappia assolutamente nulla è un
altro discorso.
Non credo proprio che il suo staff fosse all'oscuro di tutto. Obama ha
vinto le elezioni soprattutto grazie alla rete, decisamente dubito che
siano degli sprovveduti in questo senso. Piu' semplicemente Ms avra'
fatto un'offerta economica talmente alta da non poter essere rifiutata.
Sinceramente non trovo elementi per capire se si è trattato di
ignoranza, convenienza o magari un misto tra le due cose.
Mi interessava più che altro capire se solo io vedo in questa storia
un favore fatto ad una major dal tizio che proclamava la sua
indipendenza dalle major. Probabilmente esagero, probabilmente non può
neanche arrivare a definirsi un "favore", forse era una cosa talmente
insignificante che potrebbe rasentare la paranoia quindi mi chiedo:
sono il solo ad averlo pensato?
BArrYZ
2009-01-22 00:51:45 UTC
Permalink
Post by Giacomo Graziosi
Mi interessava più che altro capire se solo io vedo in questa storia
un favore fatto ad una major dal tizio che proclamava la sua
indipendenza dalle major. Probabilmente esagero, probabilmente non può
neanche arrivare a definirsi un "favore", forse era una cosa talmente
sono il solo ad averlo pensato?
Personalmente se MS ha pagato per offrire la sua tecnologia in
esclusiva, non ci vedo assolutamente nulla di male. Ms fa il suo lavoro,
e' giusto.

Quello che secondo me poteva essere migliorato nella vicenda era,
appunto, offrire la possibilita' a quante piu' persone possibili di
fruire dell'evento senza per forza dover possedere software Microsoft.
Quello non e' un problema di MS, ma di chi glielo ha permesso, che
sicuramente non e' il presidente ma chi ha gestito l'appalto che magari
puo' benissimo essere un qualcuno esterno.

D'altra parte la cosa in sé, alla fin fine, e' di poco conto, perché
nessuno sarebbe morto se non avesse potuto seguire in rete l'evento in
diretta.
--
BArrYZ
Enrico 'Henryx' Bianchi
2009-01-21 22:53:04 UTC
Permalink
Post by BArrYZ
Piu' semplicemente Ms avra'
fatto un'offerta economica talmente alta da non poter essere rifiutata.
Si, gli hanno promesso anche una testa di cavallo nel letto se avesse
rifiutato

Enrico
P.S. tanto per chiarire, il mio e` un modo sarcastico per farti notare
che stai dicendo una marea di cazzate
Giacomo Graziosi
2009-01-22 00:17:28 UTC
Permalink
On Jan 21, 11:53 pm, Enrico 'Henryx' Bianchi
Post by Enrico 'Henryx' Bianchi
Post by BArrYZ
Piu' semplicemente Ms avra'
fatto un'offerta economica talmente alta da non poter essere rifiutata.
Si, gli hanno promesso anche una testa di cavallo nel letto se avesse
rifiutato
Enrico
P.S. tanto per chiarire, il mio e` un modo sarcastico per farti notare
che stai dicendo una marea di cazzate
Sì ok, però un motivo se hanno usato Silverlight invece che altro
dovrà pur esserci: se non è interesse (magari solo di chi ha
realizzato il sito, senza nessuna connessione diretta con Obama)
allora sarà una valutazione tecnica sbagliata, in ogni caso hanno
costretto probabilmente milioni di persone ad installarsi un plugin
che non era necessario, forse è meglio se l'hanno fatto per interesse
che per ignoranza o pigrizia... :-)
Gus
2009-01-22 14:31:26 UTC
Permalink
Post by BArrYZ
Post by Giacomo Graziosi
Che poi di
questa storia lui o il suo staff non sappia assolutamente nulla è un
altro discorso.
Non credo proprio che il suo staff fosse all'oscuro di tutto. Obama ha
vinto le elezioni soprattutto grazie alla rete
Ma che cazzo dici? Sei rincoglionito? Soprattutto?????

, decisamente dubito che
Post by BArrYZ
siano degli sprovveduti in questo senso. Piu' semplicemente Ms avra'
fatto un'offerta economica talmente alta da non poter essere rifiutata.
Eh si' le forze del male trionfano ancora e BarriTz piange, nulla di
nuovo.
Post by BArrYZ
--
BArrYZ
El Che
2009-01-21 12:04:56 UTC
Permalink
Post by ngw
Anche perchè i grandi tecnici qui presenti stanno chiamando flash un
'formato aperto', uno 'standard' :D
Non sono un tecnico, sono un utente... Ed ho scritto male per la fretta -_-
Post by ngw
Velo pietoso, e pazze risate come al solito :D
Non pisciarti addosso per le risate, mi raccomando.
--
L'istanza donde scaturisce la presente ricerca é duplice...
Vax Headroom
2009-01-21 11:37:20 UTC
Permalink
Interfacciandosi alla mia unita' neurale, Sensei <Sensei's e-mail is at
Mac-dot-com> disse:

[cut]
Post by unknown
Ripeto, la societa` appaltatrice e` importante se vuoi protestare. Ma
se basta un xpi come dice Lawrence, allora non c'e` stato alcun
problema. E se non vi sta bene manco un questo...
Beh, l'xpi *a me* non e` bastato: lo streaming non andava manco a
pedate...
--
|
\|/ ____ \|/ \ ||_| | Eloi, Eloi,
"@'/ ,. \`@" \|| | | Lama Sabachthani !!!
/_| \__/ |_\ Vax Headroom |
\__U_/ |
BArrYZ
2009-01-21 13:07:04 UTC
Permalink
Ripeto, la societa` appaltatrice e` importante se vuoi protestare. Ma se
basta un xpi come dice Lawrence, allora non c'e` stato alcun problema. E
se non vi sta bene manco un questo...
E' evidente che una direttiva chi comanda la deve dare. Non deve farlo
lui di persona, e' ovvio, basta delegare persone di sua fiducia e chi ha
le competenze necessarie. Si trattava di un fatto pubblico, del resto,
seguito in tutto il mondo, e non c'era nessun motivo tecnico particolare
per preferire la tecnologia Microsoft ad altre.

Usare una tecnologia proprietaria (in mano ad una sola azienda) per fare
lo streaming di contenuti a qualche milione (o forse anche miliardo) di
persone, quando esistono delle alternative aperte e/o comunque molto
piu' diffuse e altrettanto valide, secondo me *e'* un problema.

Sia chiaro: anche Flash non e' un formato aperto, ma quantomeno esiste
da vari anni, e' pervasivo, abbastanza interoperabile, esistono versioni
per la maggior parte dei sistemi operativi, esistono delle specifiche
pubbliche, ed ormai da anni si stanno creando della alternative libere
(vedi Gnash che ora comincia pure a funziona quasi decentemente).

Il problema quindi non e' se uno sia migliore dell'altro, in quanto
sulla carta entrambi sono proprietari, quanto il fatto che per un evento
di interesse *pubblico* cosi' vasto, non era male usare delle
tecnologie *quantomeno* pervasive, se non proprio aperte, invece di un
qualcosa di proprietario e quasi imposto dall'alto e per il quale serve
usare un OS targato Microsoft (che grazie al giochetto avra' visto
decuplicare in un sol colpo la base di installato del suo player).

Il fatto che poi, all'ultimo minuto, de Icaza e i suoi amici in MS
abbiano trovato un qualche modo per risolvere il problema, non cambia la
questione di una virgola, anche perche' e' un po' ridicolo vedere che si
siano tutti mossi alla fine e solo dopo le proteste. Si trattava solo di
una questione simbolica relativa al lock-in tecnologico (che un governo
IMHO deve *sempre* tenere bene a mente), visto che l'evento l'avrebbero
dato presumibilmente in relay in tutti i formati possibili, come poi e'
stato.
--
BArrYZ
unknown
2009-01-21 18:39:29 UTC
Permalink
Post by BArrYZ
Post by unknown
Ripeto, la societa` appaltatrice e` importante se vuoi protestare. Ma
se basta un xpi come dice Lawrence, allora non c'e` stato alcun
problema. E se non vi sta bene manco un questo...
E' evidente che una direttiva chi comanda la deve dare. Non deve farlo
lui di persona, e' ovvio, basta delegare persone di sua fiducia e chi
ha le competenze necessarie. Si trattava di un fatto pubblico, del
resto, seguito in tutto il mondo, e non c'era nessun motivo tecnico
particolare per preferire la tecnologia Microsoft ad altre.
Scusa ma tra MS o Adobe, cazzo cambia? Nulla in realta`, sono sempre
due societa`.
Post by BArrYZ
Usare una tecnologia proprietaria (in mano ad una sola azienda) per
fare lo streaming di contenuti a qualche milione (o forse anche
miliardo) di persone, quando esistono delle alternative aperte e/o
comunque molto piu' diffuse e altrettanto valide, secondo me *e'* un
problema.
Flash anche e` proprietario mi sembra.
Post by BArrYZ
Sia chiaro: anche Flash non e' un formato aperto, ma quantomeno esiste
da vari anni, e' pervasivo, abbastanza interoperabile, esistono
versioni per la maggior parte dei sistemi operativi, esistono delle
specifiche pubbliche, ed ormai da anni si stanno creando della
alternative libere (vedi Gnash che ora comincia pure a funziona quasi
decentemente).
Il problema quindi non e' se uno sia migliore dell'altro, in quanto
sulla carta entrambi sono proprietari, quanto il fatto che per un
evento di interesse *pubblico* cosi' vasto, non era male usare delle
tecnologie *quantomeno* pervasive, se non proprio aperte, invece di un
qualcosa di proprietario e quasi imposto dall'alto e per il quale serve
usare un OS targato Microsoft (che grazie al giochetto avra' visto
decuplicare in un sol colpo la base di installato del suo player).
Il fatto che poi, all'ultimo minuto, de Icaza e i suoi amici in MS
abbiano trovato un qualche modo per risolvere il problema, non cambia
la questione di una virgola, anche perche' e' un po' ridicolo vedere
che si siano tutti mossi alla fine e solo dopo le proteste. Si trattava
solo di una questione simbolica relativa al lock-in tecnologico (che un
governo IMHO deve *sempre* tenere bene a mente), visto che l'evento
l'avrebbero dato presumibilmente in relay in tutti i formati possibili,
come poi e' stato.
E perche` lamentarsi? Non sei ancora abituato essendo in italia alle
pezze ultimo secondo? Ha funzionato, basta lamentarsi che non serve a
nulla se non a dar una brutta impressione.
--
Sensei <Sensei's e-mail is at Mac-dot-com>

There is no reason for any individual to have a computer in his home.
(Ken Olsen, President, Digital Equipment, 1977)
BArrYZ
2009-01-22 01:05:37 UTC
Permalink
Scusa ma tra MS o Adobe, cazzo cambia? Nulla in realta`, sono sempre due
societa`.
Il problema non e' la societa' in sé. Che si chiami Ms o Sarcazzo, non
cambia assolutamente nulla. Il problema non e' MS, ma chi ha *scelto*
l'offerta di MS.
Quello che facevo io era un discorso di opportunita'.
Nel caso in questione si e' scelto un formato proprietario relativamente
nuovo, molto poco diffuso, e soprattutto ancora *non* cross-platform.
Che poi qualcuno abbia trovato un workaround all'ultimo minuto per
metterci una pezza, cambia ben poco rispetto a quanto detto. In linea di
principio questo significa discriminare su base tecnologica gli utenti
riguardo alla fruizione di un evento evidentemente pubblico. Proprio per
queste cose si dovrebbero usare formati e standard aperti, specialmente
se di mezzo c'e' roba governativa, o, non potendolo/volendolo fare, che
almeno si usi il formato proprietario piu' diffuso, per arrivare a
quanta piu' gente possibile (cioe', nel caso specifico, Flash).

E se vale per un evento del genere, che e' stato visto come emblematico,
figuriamoci in tutti altri ambiti della sfera *pubblica*.
Flash anche e` proprietario mi sembra.
E dove avrei mai detto il contrario?
E perche` lamentarsi?
Vabe', buonanotte.
--
BArrYZ
Guglielmo
2009-01-22 10:59:42 UTC
Permalink
Post by BArrYZ
Proprio per
queste cose si dovrebbero usare formati e standard aperti, specialmente
se di mezzo c'e' roba governativa, o, non potendolo/volendolo fare, che
almeno si usi il formato proprietario piu' diffuso, per arrivare a
quanta piu' gente possibile (cioe', nel caso specifico, Flash).
Questo è un discorso "pericoloso" però. Se tutti dovessero alla fine
adottare il formato proprietario più diffuso perché l'unico che raggiunge
la più alta percentuale di utenti, finirebbe che non ci sarebbe mai spazio
per le eventuali alternative.

È la maniera più facile per fare ciò che non piace a te: fare di un formato
proprietario uno standard de facto. Perché incazzarsi allora se le
pubbliche amministrazioni forniscono ed esigono documenti in formato word
tanto per dire? È il formato più diffuso e viene gestito un po' da tutte le
piattaforme. È lo standard de facto.
--
Ciao, Guglielmo.
BArrYZ
2009-01-22 13:00:42 UTC
Permalink
Post by Guglielmo
Questo è un discorso "pericoloso" però.
Certo che e' pericoloso, sono d'accordissimo. Infatti se leggi io ho
scritto "non potendolo/volendolo fare" che personalmente, in questo caso
(ma in generale per la maggior parte dei formati proprietari), diventa
solo "non volendolo fare". Perché per esempio per lo streaming Video uno
standard aperto esiste eccome e si basa su Ogg (come transport layer) +
Theora + Vorbis.

(Cfr: https://secure.wikimedia.org/wikipedia/en/wiki/Ogg )

Formati liberissimi, totalmente aperti e interoperabili, e tecnicamente
di assoluta qualita'. Basta *volerli* usare, non esistono
controindicazioni, con quelli non si discrimina nessuno.
Post by Guglielmo
Se tutti dovessero alla fine
adottare il formato proprietario più diffuso perché l'unico che raggiunge
la più alta percentuale di utenti, finirebbe che non ci sarebbe mai spazio
per le eventuali alternative.
Infatti quella scelta, dicevo, deve essere l'extrema ratio, per
minimizzare i danni. Se non si vuole usare un formato aperto (perche'
evidentemente ci sono degli interessi dietro nell'imporre formati
proprietari, sono anni che e' cosi') che => *almeno* <= si usi quello
piu' diffuso. Questo ovviamente non cambia nulla a livello dei diritti
degli utenti/cittadini, perche' sempre un formato proprietario si usa,
ma almeno si discrimina meno gente, cioe' si minimizza il danno. E' solo
buon senso.
--
BArrYZ
Giacomo Graziosi
2009-01-22 13:26:33 UTC
Permalink
Post by BArrYZ
Post by Guglielmo
Questo è un discorso "pericoloso" però.
Certo che e' pericoloso, sono d'accordissimo. Infatti se leggi io ho
scritto "non potendolo/volendolo fare" che personalmente, in questo caso
(ma in generale per la maggior parte dei formati proprietari), diventa
solo "non volendolo fare". Perché per esempio per lo streaming Video uno
standard aperto esiste eccome e si basa su Ogg (come transport layer) +
Theora + Vorbis.
(Cfr:https://secure.wikimedia.org/wikipedia/en/wiki/Ogg)
Formati liberissimi, totalmente aperti e interoperabili, e tecnicamente
di assoluta qualita'. Basta *volerli* usare, non esistono
controindicazioni, con quelli non si discrimina nessuno.
Beh oddio, al momento chiunque volesse usare questi formati farebbe un
torto notevole al 99% degli utenti (Windows + Mac OS X) perché di
fatto questi SO non sono in grado di riprodurre roba in Ogg/Vorbis/
Theora di default.
Mi sembrerebbe _molto_ più ragionevole usare H.264 che può essere
riprodotto direttamente da Mac OS X + Linux & Co e attraverso uno
stupidissimo player Flash da Windows.
Magari non sarà una soluzione del tutto libera e aperta (credo che
Apple abbia dei brevetti su H.264) però tutto sommato x264 per quanto
ne so è il miglior codec esistente ed è open, il formato non darebbe
noie agli utenti, credo che H.264 sia anche tecnicamente il miglior
codec in giro.
BArrYZ
2009-01-22 18:33:19 UTC
Permalink
Post by Giacomo Graziosi
Beh oddio, al momento chiunque volesse usare questi formati farebbe un
torto notevole al 99% degli utenti (Windows + Mac OS X) perché di
fatto questi SO non sono in grado di riprodurre roba in Ogg/Vorbis/
Theora di default.
Se ragioniamo cosi', allora *nessun* formato aperto verrebbe mai usato.
E' il cane che si morde la coda, da qualche parte bisogna pur cominciare.

Se OGG non e' ancora diffuso come gli altri formati (ma in realta'
adesso ci sono pure i player portatili che leggono OGG, segno che pian
piano si sta diffondendo), e' perche' di fatto non c'e' nessun marketing
dietro. Proprio per questo e' un formato che andrebbe privilegiato prima
di tutto a livello pubblico, come tutti i formati aperti, perche' di
solito sono quei settori piu' indipendenti dalle pure logiche di
mercato, che devono badare prima di tutto al servizio per il cittadino,
ai suoi diritti, e poi al profitto.
Post by Giacomo Graziosi
Mi sembrerebbe _molto_ più ragionevole usare H.264 che può essere
riprodotto direttamente da Mac OS X + Linux & Co e attraverso uno
stupidissimo player Flash da Windows.
Il problema non si risolve, pero'. Se devi evitare discriminazioni
tecnologiche, la via giusta e' usare formati e standard aperti, in
qualsiasi ambito informatico, non solo nello streaming video. E' chiaro
che all'inzio e' un problema, ma appunto solo all'inizio, dopo ci sono
solo vantaggi.
Post by Giacomo Graziosi
Magari non sarà una soluzione del tutto libera e aperta (credo che
Apple abbia dei brevetti su H.264)
Non mi pare.
Post by Giacomo Graziosi
però tutto sommato x264 per quanto
ne so è il miglior codec esistente ed è open, il formato non darebbe
noie agli utenti, credo che H.264 sia anche tecnicamente il miglior
codec in giro.
Tu parli di codec, ed e' gia' un'altra cosa. Inizialmente si parlava di
formati per lo streaming, quindi quello che conta e' il transport layer,
il contenitore. Poi dentro lo stesso conteniore puoi usare diversi codec
(aperti o meno). Il problema di partenza non e' il codec, pero'; senza
contare che Theora e' un *ottimo* codec, e se guardi in rete vedrai che
e' cosi'. Ma se non ti piace Theora ti posso citare il caso emblematico
di Xvid che tra l'altro oggi, volenti o nolenti, ha una *larghissima*
diffusione nel P2P (e' quasi uno standard de facto per i film piratati).

Pero' a ben vedere, IMHO, il discorso iniziale ha perso di vista un
punto fondamentale: l'evento di Obama, per essere mandato in streaming
in rete, necessitava di, appunto, un formato per lo streaming
Audio/video. La scelta di Silverlight, che e' un Framework per le Web
application che permette *anche* lo streaming (ma fa molto molto di
piu'), e' un qualcosa che va ben oltre le necessita' di quel preciso task.

Ed e' chiaro che instaurare e diffondere capillarmente un formato
proprietario per la fruizione del Web, e' il sogno di qualsiasi azienda
che voglia dominare il mercato, soprattutto a medio-lungo termine e'
oggi una vera e propria terra di conquista.
Faccio un altro esempio concreto per capirci meglio: nel VoIP esiste un
ottimo protocollo aperto che si chiama SIP (tra l'altro con tanti ben
codec sempre open, per il VoIP come Speex), pero' l'azienda leader nel
settore del VoIP (vedi Skype, cioe' eBay, cioe' PayPal, cioe'
FaceBook...), fa di tutto per diffondere ed usare il *suo* protocollo
proprietario. Tecnicamente Skype non ha niente di piu' del protocollo
SIP, che anzi e' nato per offrire molti servizi agli utenti (come il
number portability nel VoIP) e la possibilita' di creare molte realta'
aziendali nel settore. Skype ha solo il vantaggio di essere stato un
first mover nel settore, di aver investito una marea di soldi in
marketing e advertising al momento giusto, e di aver cannibalizzato
tutta la concorrenza in un solo boccone. Ora scalfire il suo potere (che
nella fattispecie *e'* il suo protocollo proprietario) e' difficilissimo
se non proprio impossibile.

E di esempi cosi' se ne possono fare una marea.
--
BArrYZ
Giacomo Graziosi
2009-01-22 20:20:06 UTC
Permalink
Post by BArrYZ
Post by Giacomo Graziosi
Beh oddio, al momento chiunque volesse usare questi formati farebbe un
torto notevole al 99% degli utenti (Windows + Mac OS X) perché di
fatto questi SO non sono in grado di riprodurre roba in Ogg/Vorbis/
Theora di default.
Se ragioniamo cosi', allora *nessun* formato aperto verrebbe mai usato.
E' il cane che si morde la coda, da qualche parte bisogna pur cominciare.
Se OGG non e' ancora diffuso come gli altri formati (ma in realta'
adesso ci sono pure i player portatili che leggono OGG, segno che pian
piano si sta diffondendo), e' perche' di fatto non c'e' nessun marketing
dietro. Proprio per questo e' un formato che andrebbe privilegiato prima
di tutto a livello pubblico, come tutti i formati aperti, perche' di
solito sono quei settori piu' indipendenti dalle pure logiche di
mercato, che devono badare prima di tutto al servizio per il cittadino,
ai suoi diritti, e poi al profitto.
Te _sogni_. Io (io utente tipico) dai servizi pubblici mi aspetto
prima di tutto che _funzionino_, non me ne frega un tubo dell'etica.
Se mi commissionano un servizio di streaming video e io lo implemento
usando ffserver (o simili) sul server e VLC (o simili) sul client
costringendo tutti gli utenti ad installarsi quel programmino
maledetto per vedere il video come minimo chi mi ha commissionato il
lavoro mi bandisce per sempre e non rivedrò mai più un centesimo da
lui.
Post by BArrYZ
Post by Giacomo Graziosi
Mi sembrerebbe _molto_ più ragionevole usare H.264 che può essere
riprodotto direttamente da Mac OS X + Linux & Co e attraverso uno
stupidissimo player Flash da Windows.
Il problema non si risolve, pero'. Se devi evitare discriminazioni
tecnologiche, la via giusta e' usare formati e standard aperti, in
qualsiasi ambito informatico, non solo nello streaming video. E' chiaro
che all'inzio e' un problema, ma appunto solo all'inizio, dopo ci sono
solo vantaggi.
Quei vantaggi ci sono già ora con H.264, per il resto non andiamo
troppo fuori tema.
Post by BArrYZ
Post by Giacomo Graziosi
Magari non sarà una soluzione del tutto libera e aperta (credo che
Apple abbia dei brevetti su H.264)
Non mi pare.
Post by Giacomo Graziosi
però tutto sommato x264 per quanto
ne so è il miglior codec esistente ed è open, il formato non darebbe
noie agli utenti, credo che H.264 sia anche tecnicamente il miglior
codec in giro.
Tu parli di codec, ed e' gia' un'altra cosa. Inizialmente si parlava di
formati per lo streaming, quindi quello che conta e' il transport layer,
il contenitore. Poi dentro lo stesso conteniore puoi usare diversi codec
(aperti o meno). Il problema di partenza non e' il codec, pero'; senza
contare che Theora e' un *ottimo* codec, e se guardi in rete vedrai che
e' cosi'. Ma se non ti piace Theora ti posso citare il caso emblematico
di Xvid che tra l'altro oggi, volenti o nolenti, ha una *larghissima*
diffusione nel P2P (e' quasi uno standard de facto per i film piratati).
Sì ok, è ovvio che non intendevo il solo codec video (che comunque è
ottimizzato appositamente anche per lo streaming).
Post by BArrYZ
Pero' a ben vedere, IMHO, il discorso iniziale ha perso di vista un
punto fondamentale: l'evento di Obama, per essere mandato in streaming
in rete, necessitava di, appunto, un formato per lo streaming
Audio/video. La scelta di Silverlight, che e' un Framework per le Web
application che permette *anche* lo streaming (ma fa molto molto di
piu'), e' un qualcosa che va ben oltre le necessita' di quel preciso task.
Ed e' chiaro che instaurare e diffondere capillarmente un formato
proprietario per la fruizione del Web, e' il sogno di qualsiasi azienda
che voglia dominare il mercato, soprattutto a medio-lungo termine e'
oggi una vera e propria terra di conquista.
Sinceramente quello che hanno fatto con Silverlight mi ha dato un po'
fastidio perché hanno chiaramente fatto un gran bel regalo a
Microsoft. Se avessero fatto la stessa cosa con JavaFX (concorrente
quasi del tutto open di Silverlight e Flash) e SUN mi avrebbe
infastidito lo stesso.
Se vuoi che la gente si installi qualcosa di più open e standard gli
chiedi di farlo spiegando perché è importante, ad ogni modo non li
obblighi escludendo tutte le altre possibilità, non siamo nell'Unione
Sovietica...
Post by BArrYZ
Faccio un altro esempio concreto per capirci meglio: nel VoIP esiste un
ottimo protocollo aperto che si chiama SIP (tra l'altro con tanti ben
codec sempre open, per il VoIP come Speex), pero' l'azienda leader nel
settore del VoIP (vedi Skype, cioe' eBay, cioe' PayPal, cioe'
FaceBook...), fa di tutto per diffondere ed usare il *suo* protocollo
proprietario. Tecnicamente Skype non ha niente di piu' del protocollo
SIP, che anzi e' nato per offrire molti servizi agli utenti (come il
number portability nel VoIP) e la possibilita' di creare molte realta'
aziendali nel settore. Skype ha solo il vantaggio di essere stato un
first mover nel settore, di aver investito una marea di soldi in
marketing e advertising al momento giusto, e di aver cannibalizzato
tutta la concorrenza in un solo boccone. Ora scalfire il suo potere (che
nella fattispecie *e'* il suo protocollo proprietario) e' difficilissimo
se non proprio impossibile.
Mah guarda, da quanto ho visto Skype ha qualità audio migliore,
latenze più basse e richiesta di banda minore rispetto a SIP (usato
con Ekiga su diversi server, con e senza STUN) ma ormai stiamo andando
veramente fuori tema...
BArrYZ
2009-01-22 23:22:54 UTC
Permalink
Post by Giacomo Graziosi
Te _sogni_. Io (io utente tipico) dai servizi pubblici mi aspetto
prima di tutto che _funzionino_, non me ne frega un tubo dell'etica.
La metafora della cioccolata per i bambini che poi avranno il mal di
pancia, resta valida, pero'. E poi non si tratta solo di etica, ma anche
di pratica: i formati proprietari alla lunga costano *molto* di piu'
(pensa solo al costo delle licenze).
Post by Giacomo Graziosi
Se mi commissionano un servizio di streaming video e io lo implemento
usando ffserver (o simili) sul server e VLC (o simili) sul client
costringendo tutti gli utenti ad installarsi quel programmino
maledetto per vedere il video come minimo chi mi ha commissionato il
lavoro mi bandisce per sempre e non rivedrò mai più un centesimo da
lui.
Se te lo commissiona un privato, certamente potrebbe non essere la
soluzione migliore, dipende dalle *sue* esigenze nello specifico. Se
deve avere a che fare con molti utenti, si puo' optare per soluzioni
ibride o usare il multiformato, ci sono molte alternative. Del resto
pure quando ti danno i Pdf fatti con l'ultimissima versione di Acrobat,
per esempio, su una macchina nuova, devi andarti a ravanare in rete o su
dei CD il Reader all'ultima versione, e' la stessa identica rottura di
palle. Se devi farlo per Acrobat, non vedo perche' non farlo per VLC o
un qualsiasi software per la gestione di formato open, l'approccio e'
uguale, solo che con VLC non dipendi da *una* sola azienda. Ho fatto
l'esempio dei Pdf, ma te lo posso fare benissimo anche con i docx, ed
n-mila altri casi.
Post by Giacomo Graziosi
Quei vantaggi ci sono già ora con H.264, per il resto non andiamo
troppo fuori tema.
Che io sappia WindowsXP l'h.264 mica lo legge out of the box, e pure
Vista e' uguale. Devi scaricarti l'aggiornamento di mediaplayer o
scaricare toutcourt un player (per esempio vlc). Cioe' la rottura e' la
medesima.
Post by Giacomo Graziosi
Sì ok, è ovvio che non intendevo il solo codec video (che comunque è
ottimizzato appositamente anche per lo streaming).
Anche Theora lo e'.
Post by Giacomo Graziosi
Sinceramente quello che hanno fatto con Silverlight mi ha dato un po'
fastidio perché hanno chiaramente fatto un gran bel regalo a
Microsoft. Se avessero fatto la stessa cosa con JavaFX (concorrente
quasi del tutto open di Silverlight e Flash) e SUN mi avrebbe
infastidito lo stesso.
*Quasi* open != da open
In realta' "quasi open" spesso significa "uguale a proprietario". Quindi
concordo: con JavaFX, non sarebbe cambiato molto il succo del discorso.
Post by Giacomo Graziosi
Se vuoi che la gente si installi qualcosa di più open e standard gli
chiedi di farlo spiegando perché è importante, ad ogni modo non li
obblighi escludendo tutte le altre possibilità,
Certamente, su questo concordo. Infatti i formati open non e' che
escludano a priori quelli proprietari.
Post by Giacomo Graziosi
non siamo nell'Unione
Sovietica...
Il paragone non regge: in un regime totalitario, a rigor di logica, si
userebbero a maggior ragione formati proprietari, solo che invece di
essere in mano a poche aziende, sarebbero in mano allo Stato. La
metodologia resterebbe la stessa.
Post by Giacomo Graziosi
Mah guarda, da quanto ho visto Skype ha qualità audio migliore,
latenze più basse e richiesta di banda minore rispetto a SIP (usato
con Ekiga su diversi server, con e senza STUN) ma ormai stiamo andando
veramente fuori tema...
Quindi tu mi stai dicendo che la gente in tutto il mondo lo usa perche'
ritiene che Skype sia *tecnicamente* migliore? (ammesso che sia
veramente cosi')

Suvvia...
--
BArrYZ
Enrico Franchi
2009-01-22 18:40:12 UTC
Permalink
Post by Giacomo Graziosi
Magari non sarà una soluzione del tutto libera e aperta (credo che
Apple abbia dei brevetti su H.264) però tutto sommato x264 per quanto
ne so è il miglior codec esistente ed è open, il formato non darebbe
noie agli utenti, credo che H.264 sia anche tecnicamente il miglior
codec in giro.
Se hai scritto Apple e "migliore" nella stessa frase, senza separarli da
una negazione, qualcuno schiumera'.
--
-riko
unknown
2009-01-22 18:00:46 UTC
Permalink
Post by BArrYZ
Post by Guglielmo
Questo è un discorso "pericoloso" però.
Certo che e' pericoloso, sono d'accordissimo. Infatti se leggi io ho
scritto "non potendolo/volendolo fare" che personalmente, in questo caso
(ma in generale per la maggior parte dei formati proprietari), diventa
solo "non volendolo fare". Perché per esempio per lo streaming Video un
o standard aperto esiste eccome e si basa su Ogg (come transport layer)
+ Theora + Vorbis.
(Cfr: https://secure.wikimedia.org/wikipedia/en/wiki/Ogg )
Formati liberissimi, totalmente aperti e interoperabili, e tecnicamente
di assoluta qualita'. Basta *volerli* usare, non esistono
controindicazioni, con quelli non si discrimina nessuno.
Quindi costringere il 99% degli utenti a installarsi roba in piu`. Non
una gran mossa.
--
Sensei <Sensei's e-mail is at Mac-dot-com>

Error. Keyboard not attached. Press F1 to continue...
(Real BIOS Error)
unknown
2009-01-22 17:59:34 UTC
Permalink
Post by BArrYZ
Scusa ma tra MS o Adobe, cazzo cambia? Nulla in realta`, sono sempre du
e
societa`.
Il problema non e' la societa' in sé. Che si chiami Ms o Sarcazzo, non
cambia assolutamente nulla. Il problema non e' MS, ma chi ha *scelto*
l'offerta di MS.
Quello che facevo io era un discorso di opportunita'.
Nel caso in questione si e' scelto un formato proprietario relativamente
nuovo, molto poco diffuso, e soprattutto ancora *non* cross-platform.
Che poi qualcuno abbia trovato un workaround all'ultimo minuto per
metterci una pezza, cambia ben poco rispetto a quanto detto. In linea di
principio questo significa discriminare su base tecnologica gli utenti
riguardo alla fruizione di un evento evidentemente pubblico. Proprio per
queste cose si dovrebbero usare formati e standard aperti, specialmente
se di mezzo c'e' roba governativa, o, non potendolo/volendolo fare, che
almeno si usi il formato proprietario piu' diffuso, per arrivare a
quanta piu' gente possibile (cioe', nel caso specifico, Flash).
E se vale per un evento del genere, che e' stato visto come emblematico,
figuriamoci in tutti altri ambiti della sfera *pubblica*.
Comprendo, io non ho SL sul mio computer. Ma non me ne frega nulla
visto che lo vedo da altre parti, e non vedo manco rosso a pensar che
abbiano usato SL.
Post by BArrYZ
Flash anche e` proprietario mi sembra.
E dove avrei mai detto il contrario?
Non esplicitamente, hai detto solo che non vedi il motivo per cui
abbiano scelto un formato proprietario come SL. Beh anche flash lo e`
quindi non e` "proprietario" il male, e` SL. Se l'avessero fatto in
flash?
Post by BArrYZ
E perche` lamentarsi?
Vabe', buonanotte.
Barryz, hai mai pensato che la societa` appaltatrice ha i propri affari
con MS? E che alla maggioranza della gente non sia manco passato per la
mente che vi fossero problemi perche` hanno tutti windows? Non ho visto
QUELLO streaming in diretta? Ma a me che me frega?! Tra l'altro, i siti
governativi sono abbastanza standard direi, tu che ne pensi?
--
Sensei <Sensei's e-mail is at Mac-dot-com>

The optimist proclaims that we live in the best of all possible worlds;
and the pessimist fears this is true.
(James Branch Cabell)
BArrYZ
2009-01-22 18:47:39 UTC
Permalink
Post by unknown
Non esplicitamente, hai detto solo che non vedi il motivo per cui
abbiano scelto un formato proprietario come SL. Beh anche flash lo e`
quindi non e` "proprietario" il male, e` SL. Se l'avessero fatto in flash?
Con Flash sarebbe stato leggermente meglio, IMHO. Ma non perché SL sia
di MS. Solo perche' ad oggi Flash e' enormemente piu' diffuso e
quantomeno crossplatform, e per quel task andava benissimo anche a
livello tecnico. Il problema del formato proprietario resta tale e quale
sia con Flash che con SilverLight, solo che con SL, in piu', hai una
diffusione ancora minima, e pure un player che manco e' Crossplatform
come invece e' Flash, hai cioe' un software che tendenzialmente
discrimina una parte della popolazione e spinge indirettamente al lockin
milioni di persone.
Post by unknown
Barryz, hai mai pensato che la societa` appaltatrice ha i propri affari
con MS?
Certo, e' proprio quello che ho ipotizzato io stesso. Niente di male in
questo. Come ho detto e' giustissimo che MS voglia massimizzare i suoi
profitti (e diffondere un *suo* formato proprietario per le Web
application, e' *sicuramente* un modo per farlo negli anni a venire), e'
meno comprensibile, invece, che evento pubblico sia discriminatorio
verso chi non usa un certa piattaforma proprietaria. Ovviamente il caso
dell'evento e' un pretesto, il problema e' piu' generale che e di ben
altra portata che non lo streaming live di un evento. Pensa alle
pubbliche amministrazioni, per esempio.
Post by unknown
E che alla maggioranza della gente non sia manco passato per la
mente che vi fossero problemi perche` hanno tutti windows?
E quindi?
Non vedo cosa dimostri questo. Faccio un paragone come il tuo: la
maggior parte delle gente non conosce il codice civile/penale, eppure le
leggi esistono e vanno rispettate.
Post by unknown
Non ho visto
QUELLO streaming in diretta? Ma a me che me frega?!
Vabe'...
--
BArrYZ
unknown
2009-01-23 07:23:33 UTC
Permalink
Post by BArrYZ
Con Flash sarebbe stato leggermente meglio, IMHO. Ma non perché SL sia
di MS. Solo perche' ad oggi Flash e' enormemente piu' diffuso e
quantomeno crossplatform, e per quel task andava benissimo anche a
livello tecnico. Il problema del formato proprietario resta tale e quale
sia con Flash che con SilverLight, solo che con SL, in piu', hai una
diffusione ancora minima, e pure un player che manco e' Crossplatform
come invece e' Flash, hai cioe' un software che tendenzialmente
discrimina una parte della popolazione e spinge indirettamente al lockin
milioni di persone.
Enormemente non so. Premetto che, come ho gia` scritto SL non l'ho e
non ne so (quasi) nulla, ma la mia domanda e`: SL e` installato su
windows? Ovvero e` come Java che ci sta di default (o tramite
aggiornamento) oppure gli utenti devono andare apposta a scaricarlo?

Se e` in pratica gia` installato, lassa perde, che SL o Flash sono
equivalenti, tranne per una porzione minuscola del mercato. E so anche
che Obama usa Mac, ma e` sempre irrilevante per una azienda come quella
che ha prodotto il sitarello in SL.
Post by BArrYZ
Post by unknown
Barryz, hai mai pensato che la societa` appaltatrice ha i propri affari
con MS?
Certo, e' proprio quello che ho ipotizzato io stesso. Niente di male in
questo. Come ho detto e' giustissimo che MS voglia massimizzare i suoi
profitti (e diffondere un *suo* formato proprietario per le Web
application, e' *sicuramente* un modo per farlo negli anni a venire), e'
meno comprensibile, invece, che evento pubblico sia discriminatorio
verso chi non usa un certa piattaforma proprietaria. Ovviamente il caso
dell'evento e' un pretesto, il problema e' piu' generale che e di ben
altra portata che non lo streaming live di un evento. Pensa alle
pubbliche amministrazioni, per esempio.
Piu` in generale caro Barryz, devi cominciare a metterti nei panni
degli altri se vuoi comprendere. MS vuol far profitti, tu non li
vorresti al posto loro? Una societa` deve fare lo streaming e ha
esperienza con aspx e SL, tu che faresti al posto loro? Hai un prodotto
da vendere, tu non lo spingeresti ovunque? Insomma, non esistendo una
"cospirazione MS" le risposte sono nel mercato e nel denaro, che bene
inteso: non sono il male.
Post by BArrYZ
Post by unknown
E che alla maggioranza della gente non sia manco passato per la mente
che vi fossero problemi perche` hanno tutti windows?
E quindi?
Non vedo cosa dimostri questo. Faccio un paragone come il tuo: la
maggior parte delle gente non conosce il codice civile/penale, eppure le
leggi esistono e vanno rispettate.
E che cazzo c'entra?! E` un paragone del cazzo: la legge ed il mercato
sono diversi. La "legge del mercato" se non la rispetti mica vai in
galera.

Qui si parla di affari. Se conveniva, l'hanno fatto. Poi, ha funzionato
pure con l'emule di SL, che vuoi di piu`? Che usino VLC o altre cose
scordatelo, sarebbe peggio di usare SL.
Post by BArrYZ
Post by unknown
Non ho visto QUELLO streaming in diretta? Ma a me che me frega?!
Vabe'...
Hai tagliato un bel pezzo.
--
Sensei <Sensei's e-mail is at Mac-dot-com>

We know Linux is the best, it can do infinite loops in five seconds.
(Linus Torvalds)
BArrYZ
2009-01-25 14:45:13 UTC
Permalink
Enormemente non so. Premetto che, come ho gia` scritto SL non l'ho e non
ne so (quasi) nulla, ma la mia domanda e`: SL e` installato su windows?
Su Vista mi pare di no (per il semplice fatto che SL e' arrivato in
release dopo). Ma stai sicuro che su Windows 7 lo sara', al 100%.
MS vuol far profitti, tu non li vorresti al
posto loro?
E io cosa ho scritto?
Ms fa il suo lavoro, niente da eccepire su questo. Il problema e' in chi
la *sceglie* e/o gli permette di fare cose che possano danneggiare la
liberta' o il bene comune della *maggioranza* dei cittadini. I Governi
democratici servono a questo, a controllare e armonizzare, altrimenti
saremmo nel Far West.
Una societa` deve fare lo streaming e ha esperienza con aspx
e SL, tu che faresti al posto loro? Hai un prodotto da vendere, tu non
lo spingeresti ovunque? Insomma, non esistendo una "cospirazione MS" le
risposte sono nel mercato e nel denaro, che bene inteso: non sono il male.
Mai detto questo, travisi le mie parole. Io non ce l'ho assolutamente
con MS, ce l'ho con chi le ha permesso e le permette tutt'ora di fare un
po' come cazzo le pare da circa un trentennio. E' tutto li' il problema,
IMHO.
E che cazzo c'entra?! E` un paragone del cazzo: la legge ed il mercato
sono diversi. La "legge del mercato" se non la rispetti mica vai in galera.
Insomma, non mi pare. L'Antitrust, l'AGcom, il Garante per la privacy,
la Consob, etc etc, esistono proprio per questo, con conseguenze
decisamente penali per taluni reati riscontrati. Mi dirai che da noi e
in molti paesi funzionino di merda, ma questo e' un altro discorso.
L'istituzione che *dovrebbe* vigilare, esiste, e' cioe' prevista.
Qui si parla di affari. Se conveniva, l'hanno fatto. Poi, ha funzionato
pure con l'emule di SL, che vuoi di piu`? Che usino VLC o altre cose
scordatelo, sarebbe peggio di usare SL.
Che usino formati aperti e interoperabili, punto.
Poi ognuno lo legge come gli pare, nessuno lo obblighera' mai ad usare
VLC. Se il formato e' aperto, stati tranquillo che volendo lo leggi
senza il minimo problema pure come MediaPlayer, garantito.
Post by BArrYZ
Post by unknown
Non ho visto QUELLO streaming in diretta? Ma a me che me frega?!
Vabe'...
Hai tagliato un bel pezzo.
Perche' decisamente non ho capito cosa vuoi dire col tuo "me ne frego".
--
BArrYZ
NoWhereMan
2009-01-25 16:21:51 UTC
Permalink
Post by BArrYZ
Enormemente non so. Premetto che, come ho gia` scritto SL non l'ho e non
ne so (quasi) nulla, ma la mia domanda e`: SL e` installato su windows?
Su Vista mi pare di no (per il semplice fatto che SL e' arrivato in
release dopo). Ma stai sicuro che su Windows 7 lo sara', al 100%.
Considerando che la maggior parte del software bundle e` stato segato
(tipo live mail, live messenger ecc) non ci avrei giurato, ma giusto
perche' l'ho installato in virtual machine, ti posso dire che al volo in
\program files\ non c'e`; poi che spingano per installarlo e` piu` che
probabile, e, anzi, se ben ricordo credo sia proprio compreso
nell'installer della suite Live (insieme appunto al messenger ecc
ecc) :)

ciao
unknown
2009-01-26 18:18:51 UTC
Permalink
Post by BArrYZ
MS vuol far profitti, tu non li vorresti al posto loro?
E io cosa ho scritto?
Ms fa il suo lavoro, niente da eccepire su questo. Il problema e' in
chi la *sceglie* e/o gli permette di fare cose che possano danneggiare
la liberta' o il bene comune della *maggioranza* dei cittadini. I
Governi democratici servono a questo, a controllare e armonizzare,
altrimenti saremmo nel Far West.
Ok, e le tue stesse considerazioni "MS fa profitti e fa bene" non vale
per la societa` che ha ottenuto l'appalto?
Post by BArrYZ
Una societa` deve fare lo streaming e ha esperienza con aspx e SL, tu
che faresti al posto loro? Hai un prodotto da vendere, tu non lo
spingeresti ovunque? Insomma, non esistendo una "cospirazione MS" le
risposte sono nel mercato e nel denaro, che bene inteso: non sono il male.
Mai detto questo, travisi le mie parole. Io non ce l'ho assolutamente
con MS, ce l'ho con chi le ha permesso e le permette tutt'ora di fare
un po' come cazzo le pare da circa un trentennio. E' tutto li' il
problema, IMHO.
Benissimo, ma renditi conto che non sappiamo nulla. Ovvero potrebbe
essere che la societa` ha vinto all'asta pubblica l'appalto solo per
minor prezzo: in questo caso che gli vuoi dire? Insomma, non facciamo
voli pindarici.
Post by BArrYZ
E che cazzo c'entra?! E` un paragone del cazzo: la legge ed il mercato
sono diversi. La "legge del mercato" se non la rispetti mica vai in galera.
Insomma, non mi pare. L'Antitrust, l'AGcom, il Garante per la privacy,
la Consob, etc etc, esistono proprio per questo, con conseguenze
decisamente penali per taluni reati riscontrati. Mi dirai che da noi e
in molti paesi funzionino di merda, ma questo e' un altro discorso.
L'istituzione che *dovrebbe* vigilare, esiste, e' cioe' prevista.
Si ma non e` il caso.
Post by BArrYZ
Qui si parla di affari. Se conveniva, l'hanno fatto. Poi, ha funzionato
pure con l'emule di SL, che vuoi di piu`? Che usino VLC o altre cose
scordatelo, sarebbe peggio di usare SL.
Che usino formati aperti e interoperabili, punto.
"Che palle installare!"

Mai sentito? Hai mai parlato con "l'utente"? Lui non sa manco cosa e`
"aperto", lui vuole che funzioni. Frega cazzi del resto. E se invece di
usare MSN gli dici "installati pigdin" a lui rode il culo. Questa e` la
realta`.
Post by BArrYZ
Poi ognuno lo legge come gli pare, nessuno lo obblighera' mai ad usare
VLC. Se il formato e' aperto, stati tranquillo che volendo lo leggi
senza il minimo problema pure come MediaPlayer, garantito.
Ma cosi` come vale per te, non possono essere il 90% delle persone ad
essere libere? Insomma le crociate non servono veramente ad un cazzo,
tranne a far apparire l'open source come branco di malati mentali e/o
religiosi. Perche` ti ripeto, all'utente importa MSN, non frega nulla
di "ma pigdin e` opensurz!".
Post by BArrYZ
Post by BArrYZ
Post by unknown
Non ho visto QUELLO streaming in diretta? Ma a me che me frega?!
Vabe'...
Hai tagliato un bel pezzo.
Perche' decisamente non ho capito cosa vuoi dire col tuo "me ne frego".
Basta che funzioni se lo voglio, e a quanto pare, ha funzionato. Quindi
della diatriba me ne frego.
--
Sensei <Sensei's e-mail is at Mac-dot-com>

UNIX: The world's first computer virus.
(The UNIX Haters Handbook)
Gus
2009-01-22 14:44:01 UTC
Permalink
E' evid[CUT su pippone assurdo]
Questa e' la prova definitiva che BarriTz e' un troll, non puo'
esistere un essere cosi' stupido a piu' di trent'anni.
A proposito BarriTz ma un lavoro l'hai trovato o stai ancora
aspettando l'occasione giusta a casa di mamma'?
Coma
2009-01-22 13:21:22 UTC
Permalink
Post by Giacomo Graziosi
Ha tutta l'area di essere una scelta di religione visto che con Flash
avrebbero avuto una copertura sicuramente maggiore e probabilmente
anche costi di produzione più bassi (per via della sicura maggiore
disponibilità di programmatori), non credete?
Per niente daccordo. Innanzittutto flash è il male. Un accrocchio per
me scomododissimo da "programmare", che funziona bene solo su windows e
mac, benino su solaris e su linux x86/amd64 a patto di avere un browser
basato su gecko e per niente su tutto il resto del mondo. Al massimo si
può emularlo senza audio su freebsd o affidarsi a versione incomplete
come gnash...
Silverlight, pur essendo microsoft, mi piace di più. Sarà che mi piace
net e non disprezzo xaml e derivati come wpf, ma mi sembra più facile
da programmare. Anche questo gira bene su windows e mac mentre per
linux dobbiamo affidarci alla sua versione opensource moonlight[1] che
adesso non è molto compatibile (AFAIK è compatibile solo con la
versione 1.0 di silverlight che era poco più di una tech demo) e che
gira solo su browser basati su gecko. Ma a differenza di gnash il team
di moonlight ha le specifiche di silverlight, quindi la compatibilità
dovrebbe migliorare molto più facilmente. E a quel punto avremmo una
alternativa a flash che potrebbe girare su tutte le piattaforme, da
linux ppc ai cellulari, e non è poco IMHO...
E comunque tornando alla tua domanda iniziale, io l'ho visto
tranquillamente su linux amd64 e probabilmente l'avrei potuto vedere
anche su linux ppc del mio ibook. Cosa non possibile con flash.

[1] Una cosa che non ho mai capito di mono è perché secondo questa
pagina non implementeranno wpf http://www.mono-project.com/WPF
Silverlight di fatto è un subset di wpf, quindi non dovrebbe essere
impossibile IMHO. Forse è il risultato dell'accordo tra Microsoft e
Novell?
Giacomo Graziosi
2009-01-22 13:50:57 UTC
Permalink
Post by Coma
Post by Giacomo Graziosi
Ha tutta l'area di essere una scelta di religione visto che con Flash
avrebbero avuto una copertura sicuramente maggiore e probabilmente
anche costi di produzione più bassi (per via della sicura maggiore
disponibilità di programmatori), non credete?
Per niente daccordo. Innanzittutto flash è il male. Un accrocchio per
me scomododissimo da "programmare", che funziona bene solo su windows e
mac, benino su solaris e su linux x86/amd64 a patto di avere un browser
basato su gecko e per niente su tutto il resto del mondo. Al massimo si
può emularlo senza audio su freebsd o affidarsi a versione incomplete
come gnash...
Silverlight, pur essendo microsoft, mi piace di più. Sarà che mi piace
net e non disprezzo xaml e derivati come wpf, ma mi sembra più facile
da programmare.
Ma qui non si parla di cosa dovrebbe piacere di più agli sviluppatori
ma di cosa dovrebbe essere più comodo per gli utenti e più economico e
funzionale per chi sviluppa.
Se sei un utente poter fruire del servizio senza dover installare roba
aggiuntiva (cosa vera anche per gli utenti Windows nella stragrande
maggioranza dei casi visto che probabilmente avevano già Flash ma non
avevano Silverlight) è probabilmente una comodità in più. Se sei
l'azienda che deve sviluppare il servizio probabilmente ti sarà più
facile trovare gente in grado di mettere insieme un player video Flash
visto che è diffusissimo ed in giro da anni.
Post by Coma
Anche questo gira bene su windows e mac mentre per
linux dobbiamo affidarci alla sua versione opensource moonlight[1] che
adesso non è molto compatibile (AFAIK è compatibile solo con la
versione 1.0 di silverlight che era poco più di una tech demo) e che
gira solo su browser basati su gecko. Ma a differenza di gnash il team
di moonlight ha le specifiche di silverlight, quindi la compatibilità
dovrebbe migliorare molto più facilmente. E a quel punto avremmo una
alternativa a flash che potrebbe girare su tutte le piattaforme, da
linux ppc ai cellulari, e non è poco IMHO...
E comunque tornando alla tua domanda iniziale, io l'ho visto
tranquillamente su linux amd64 e probabilmente l'avrei potuto vedere
anche su linux ppc del mio ibook. Cosa non possibile con flash.
Sei sicuro che Moonlight giri su Linux Powerpc?
Coma
2009-01-22 15:31:39 UTC
Permalink
Post by Giacomo Graziosi
Ma qui non si parla di cosa dovrebbe piacere di più agli sviluppatori
ma di cosa dovrebbe essere più comodo per gli utenti e più economico e
funzionale per chi sviluppa.
Se sei un utente poter fruire del servizio senza dover installare roba
aggiuntiva (cosa vera anche per gli utenti Windows nella stragrande
maggioranza dei casi visto che probabilmente avevano già Flash ma non
avevano Silverlight) è probabilmente una comodità in più.
Ragionamento fallace IMHO. A parte che se tutti riescono ad installare
flash non capisco il problema ad installare silverlight dato che il
sistema è lo stesso (popup ad una pagina che lo richiede), poi secondo
il tuo ragionamento qualunque altra tecnologia anche se
multipiattaforma e opensource non deve essere utilizzata nel web, a
partire dagli applet java fino ad arrivare a svg[1]...
Post by Giacomo Graziosi
Se sei
l'azienda che deve sviluppare il servizio probabilmente ti sarà più
facile trovare gente in grado di mettere insieme un player video Flash
visto che è diffusissimo ed in giro da anni.
Non mi sembra che i programmatori c# e vbnet siano pochissimi... E
comunque è un anche questo è un ragionamento fallace dato che tu non
valuti lo strumento ma ne fai solo un discorso sulla diffusione. Se
valutassi lo strumento incominceresti a chiederti: ma silverlight è
capace di streaming web? E la risposta è sì. E' facile da programmare
per questo scopo? Decisamente sì, tanto che utilizzando quella
schifezza di microsoft expression praticamente puoi farlo senza
scrivere una riga di codice... E se invece vuoi fare qualcosa di più
serio utilizzi visual studio anche la versione express e lo fai. Mi
puoi dire che sono soluzioni molto legate al mondo microsoft ma non mi
sembra che con adobe vada meglio...
Post by Giacomo Graziosi
Sei sicuro che Moonlight giri su Linux Powerpc?
Mono ci gira, ffmpeg pure, quindi teoricamente ricompilandolo dovrebbe
girare... Cmq quando torno a casa dopo provo :)

[1] ok sono due tecnologie, insieme a vrml e tanta altra roba, che
hanno fallito e per ottime ragioni... E' forse è per queste ottime
ragioni che non dovrebbero essere utilizzate ;)
Giacomo Graziosi
2009-01-22 16:11:14 UTC
Permalink
Post by Coma
Post by Giacomo Graziosi
Ma qui non si parla di cosa dovrebbe piacere di più agli sviluppatori
ma di cosa dovrebbe essere più comodo per gli utenti e più economico e
funzionale per chi sviluppa.
Se sei un utente poter fruire del servizio senza dover installare roba
aggiuntiva (cosa vera anche per gli utenti Windows nella stragrande
maggioranza dei casi visto che probabilmente avevano già Flash ma non
avevano Silverlight) è probabilmente una comodità in più.
Ragionamento fallace IMHO. A parte che se tutti riescono ad installare
flash non capisco il problema ad installare silverlight dato che il
sistema è lo stesso (popup ad una pagina che lo richiede), poi secondo
il tuo ragionamento qualunque altra tecnologia anche se
multipiattaforma e opensource non deve essere utilizzata nel web, a
partire dagli applet java fino ad arrivare a svg[1]...
Esattamente, _esattamente_. Se la tecnologia in questione non ti
permette di raggiungere lo stesso risultato in modo quantomeno uguale
o superiore non vedo quale motivazione dovrebbe spingerti ad usarla.
Esempio stupido: se un'azienda dovesse realizzare un client VOIP che
gira nel browser e dovesse scegliere tra applet java (magari javafx) e
flash, ammettendo che entrambe le piattaforme abbiano una difficoltà
simile di utilizzo o più in generale uno stesso costo di produzione e
che (dati inventati) java sia preinstallato sul 60% dei browser e
flash invece sul 95%. Ammettiamo anche che la soluzione java sia
completamente open source e completa di specifiche e che che invece
quella Flash sia sviluppata da un gruppo di fondamentalisti,
neonazisti, razzisti, stuprapecore. Mi dici perché mai un'azienda
dovrebbe decidere di usare java quando usando flash otterrebbe lo
stesso risultato che avrebbe ottenuto con java ed in più romperebbe di
meno le balle agli utenti (e di conseguenza il suo lavoro sarebbe più
apprezzato)?
Post by Coma
Post by Giacomo Graziosi
Se sei
l'azienda che deve sviluppare il servizio probabilmente ti sarà più
facile trovare gente in grado di mettere insieme un player video Flash
visto che è diffusissimo ed in giro da anni.
Non mi sembra che i programmatori c# e vbnet siano pochissimi... E
comunque è un anche questo è un ragionamento fallace dato che tu non
valuti lo strumento ma ne fai solo un discorso sulla diffusione. Se
valutassi lo strumento incominceresti a chiederti: ma silverlight è
capace di streaming web? E la risposta è sì. E' facile da programmare
per questo scopo? Decisamente sì, tanto che utilizzando quella
schifezza di microsoft expression praticamente puoi farlo senza
scrivere una riga di codice... E se invece vuoi fare qualcosa di più
serio utilizzi visual studio anche la versione express e lo fai. Mi
puoi dire che sono soluzioni molto legate al mondo microsoft ma non mi
sembra che con adobe vada meglio...
Sì ok, che si possa ottenere almeno lo stesso risultato tecnicamente
mi sembra davvero il minimo, ci mancherebbe altro...
Post by Coma
Post by Giacomo Graziosi
Sei sicuro che Moonlight giri su Linux Powerpc?
Mono ci gira, ffmpeg pure, quindi teoricamente ricompilandolo dovrebbe
girare... Cmq quando torno a casa dopo provo :)
Ricompilare? Ti droghi :D? _Utenti_ che ricompilano? Riformulo la
domanda: Novell ha distribuito un XPI precompilato di Moonlight anche
per Linux/Powerpc?
Comunque questo non c'entra molto col resto della discussione, direi
che è poco importante, francamente l'intero supporto alle piattaforme
open mi sembra una cosa del tutto trascurabile. So che qualcuno mi
salterà alla gola ma se dovessi sviluppare una cosa del genere
penserei prima di tutto a non rompere le palle a tutti gli altri
utenti (il 99%) e poi eventualmente, se costasse non più di un 1% di
tempo aggiuntivo, penserei anche a Linux & co.
Sicuramente se ricevessi un compenso abbastanza alto da ripagarmi la
brutta figura sicuramente svilupperei anche un prodotto peggiore, meno
usabile per gli utenti. Dovrei avere un vantaggio per me insomma,
altrimenti non vedo perché agire contro i miei interessi, se non per
ignoranza...
Coma
2009-01-22 18:01:17 UTC
Permalink
Post by Giacomo Graziosi
Esattamente, _esattamente_. Se la tecnologia in questione non ti
permette di raggiungere lo stesso risultato in modo quantomeno uguale
o superiore non vedo quale motivazione dovrebbe spingerti ad usarla.
A parte che non hai fatto un confronto tecnico tra le due piattaforme,
discorso che oggettivamente non potrei fare neanche io dato che flash
non lo conosco bene e l'ho utilizzato solo eoni fa con la versione 5.
Post by Giacomo Graziosi
Esempio stupido: se un'azienda dovesse realizzare un client VOIP che
gira nel browser e dovesse scegliere tra applet java (magari javafx) e
flash, ammettendo che entrambe le piattaforme abbiano una difficoltà
simile di utilizzo o più in generale uno stesso costo di produzione e
che (dati inventati) java sia preinstallato sul 60% dei browser e
flash invece sul 95%. Ammettiamo anche che la soluzione java sia
completamente open source e completa di specifiche e che che invece
quella Flash sia sviluppata da un gruppo di fondamentalisti,
neonazisti, razzisti, stuprapecore. Mi dici perché mai un'azienda
dovrebbe decidere di usare java quando usando flash otterrebbe lo
stesso risultato che avrebbe ottenuto con java ed in più romperebbe di
meno le balle agli utenti (e di conseguenza il suo lavoro sarebbe più
apprezzato)?
A parte che dubito che java e flash abbiano le stesse potenzialità
comunque un motivo per utilizzarlo è la platea potenziale. Java può
raggiungere più pubblico, anche mobile rispetto a flash? Sì. Questo
pubblico mi interessa? Sta te azienda a decidere...
Post by Giacomo Graziosi
Ricompilare? Ti droghi :D? _Utenti_ che ricompilano? Riformulo la
domanda: Novell ha distribuito un XPI precompilato di Moonlight anche
per Linux/Powerpc?
A parte che chi utilizza linux ppc non è un utente normale, ma magari è
un po' più smaliziato. E comunque moonlight è uscito anche per macos
ppc, dato che questa piattaforma non era supportata da microsoft.
Post by Giacomo Graziosi
Comunque questo non c'entra molto col resto della discussione, direi
che è poco importante, francamente l'intero supporto alle piattaforme
open mi sembra una cosa del tutto trascurabile. So che qualcuno mi
salterà alla gola ma se dovessi sviluppare una cosa del genere
penserei prima di tutto a non rompere le palle a tutti gli altri
utenti (il 99%) e poi eventualmente, se costasse non più di un 1% di
tempo aggiuntivo, penserei anche a Linux & co.
Se mi parli di applicazioni desktop ti posso anche dar ragione (anche
se con le qt lgpl le cose possono cambiare ;) ) mentre con le
applicazioni web un po' meno... Anche perché è un mercato che si sta
aprendo sempre di più al mondo mobile e lì la soluzione
multipiattaforma (magari perché opensource) può essere quel qualcosa in
più che fidelizza il cliente. Pensa se ad esempio incominciassi a
perdere clienti perché il tuo portale per le prenotazioni agli alberghi
non fosse visibile sul cellulare dei potenziali clienti che magari
stanno in treno. E dato che il mondo mobile è molto variabile una
soluzione quanto più aderente agli standard probabilemnte è la
soluzione migliore.

Comunque tornando al discorso originale non dico che
silverlight/moonlight sia una panacea. Anzi ho sempre odiato soluzioni
simili come flash dato che rendono il web inaccessibile ai disabili
(oltre a rendere la pagina barocca e pesante IMHO). Però dato che
permettono cose che gli utenti oggettivamente richiedono e reputano
necessarie e non essendoci vere alternative, tra i due mali scelgo
quello che reputo minore. E non mi faccio venire la bava alla bocca
perché net è stato creato dalla microsoft. Se dovessimo fare questo
ragionamento dovremmo tutti usare nfs e non usare samba...
Enrico Franchi
2009-01-22 18:40:12 UTC
Permalink
Post by Giacomo Graziosi
Ricompilare? Ti droghi :D? _Utenti_ che ricompilano?
Quanti "utenti comuni" usano Linux PPC?
--
-riko
BArrYZ
2009-01-22 19:56:17 UTC
Permalink
Post by Giacomo Graziosi
Esempio stupido: se un'azienda dovesse realizzare un client VOIP che
gira nel browser e dovesse scegliere tra applet java (magari javafx) e
flash, ammettendo che entrambe le piattaforme abbiano una difficoltà
simile di utilizzo o più in generale uno stesso costo di produzione e
che (dati inventati) java sia preinstallato sul 60% dei browser e
flash invece sul 95%. Ammettiamo anche che la soluzione java sia
completamente open source e completa di specifiche e che che invece
quella Flash sia sviluppata da un gruppo di fondamentalisti,
neonazisti, razzisti, stuprapecore. Mi dici perché mai un'azienda
dovrebbe decidere di usare java quando usando flash otterrebbe lo
stesso risultato che avrebbe ottenuto con java ed in più romperebbe di
meno le balle agli utenti (e di conseguenza il suo lavoro sarebbe più
apprezzato)?
Secondo me per la singola azienda, il discorso e' decisamente *dipende*:
possono essere entrambe valide, dipende, appunto, da tanti fattori. Per
uno Stato, o cmq per affari legati a cose *pubbliche*, invece, IMHO,
l'applicazione Java e' da preferire, decisamente.
Post by Giacomo Graziosi
Comunque questo non c'entra molto col resto della discussione, direi
che è poco importante, francamente l'intero supporto alle piattaforme
open mi sembra una cosa del tutto trascurabile. So che qualcuno mi
salterà alla gola ma se dovessi sviluppare una cosa del genere
penserei prima di tutto a non rompere le palle a tutti gli altri
utenti (il 99%) e poi eventualmente, se costasse non più di un 1% di
tempo aggiuntivo, penserei anche a Linux & co.
Questione di punti di vista: IMHO imporre formati proprietari *e'*
rompere le palle agli utenti, nonostante molti di loro non ne siano
consapevoli. E come distribuire tanto cioccolato ai bambini: loro
saranno contentissimi, ma poi avranno tutti il mal di pancia.

Se quindi la dimensione e' privata, benche' IMHO sia poco auspicabile,
e' comunque assolutamente legittima. Ma quando si rientra nell'ambito
del pubblico interesse, e non del singolo, le cose cambiano
radicalmente, secondo me.

Per tornare all'origine del thread: nel caso dell'evento di Obama,
prim'ancora della validita' della tecnologia scelta, del dire Ms
brutta/bella/cattiva/brava, il discorso di fondo, secondo me, e'
sottolineare che quello era un evento evidentemente di pubblico
interesse, e che quindi lo stato in linea di principio aveva il dovere
di diffondere minimizzando al massimo la possibilita' di creare
discriminazione tecnologica. Non e' colpa di Ms, non e' SilverLight il
problema, che anzi magari e' anche un framework di assoluta qualita'
(non lo so), ma di chi ha *scelto* di usare una tecnologia proprietaria
di quel tipo (cioe' ancora poco diffusa e neanche totalmente
cross-platform) per una cosa del genere. Ovviamente miei 2 cents.
--
BArrYZ
Enrico Franchi
2009-01-23 00:14:54 UTC
Permalink
Post by BArrYZ
possono essere entrambe valide, dipende, appunto, da tanti fattori. Per
uno Stato, o cmq per affari legati a cose *pubbliche*, invece, IMHO,
l'applicazione Java e' da preferire, decisamente.
Ma no, diamine. Java proprio no. Non necessariamente.

Vuoi usare tecnologie open? QT, GTK, wx (che pur mi fan cagare). Come
linguaggi puoi usare C/C++/Python/Ruby/Perl e un dozilione di altre
cose. Perche' spendere inutilmente i soldi pubblici?

In Python+QT si riescono a fare cose favolose con pochissimo tempo e con
pochissimo sforzo.
Post by BArrYZ
Questione di punti di vista: IMHO imporre formati proprietari *e'*
rompere le palle agli utenti, nonostante molti di loro non ne siano
consapevoli. E come distribuire tanto cioccolato ai bambini: loro
saranno contentissimi, ma poi avranno tutti il mal di pancia.
Un po' forte. Io non credo che la nascita di un nuovo formato
proprietario e la sua diffusione sia una buona cosa. Purtroppo agli
utenti *davvero* non interessa, purche' il formato proprietario sia ben
gestito dal loro OS di scelta. Indovina quale.
Post by BArrYZ
Non e' colpa di Ms, non e' SilverLight il
problema, che anzi magari e' anche un framework di assoluta qualita'
(non lo so), ma di chi ha *scelto* di usare una tecnologia proprietaria
di quel tipo (cioe' ancora poco diffusa e neanche totalmente
cross-platform) per una cosa del genere.
Ma guarda, sono anche relativamente d'accordo. In particolare scopro ora
che Silverlight gira su OS X. L'installazione pare veramente semplice.
Ma non e' qui il punto.

Di fatto se il punto e' fare uno streaming, ci sono mezzi ben piu'
standard di flash e di silverlight. Roba che va di default ovunque. C'e'
il link, lo clicchi lui ti apre il tuo player e tu streami e lo vedi. Se
poi usi WMP, Quicktime o VLC sono ben fatti tuoi.
--
-riko
BArrYZ
2009-01-25 14:26:17 UTC
Permalink
Post by Enrico Franchi
Ma no, diamine. Java proprio no. Non necessariamente.
Vuoi usare tecnologie open? QT, GTK, wx (che pur mi fan cagare). Come
linguaggi puoi usare C/C++/Python/Ruby/Perl e un dozilione di altre
cose. Perche' spendere inutilmente i soldi pubblici?
Se rileggi la mia risposta, citavo Java solo perche' era l'esempio che
poneva Giacomo, aut aut. Decisamente non ho alcuna preferenza per Java,
anzi.
Post by Enrico Franchi
Un po' forte. Io non credo che la nascita di un nuovo formato
proprietario e la sua diffusione sia una buona cosa. Purtroppo agli
utenti *davvero* non interessa, purche' il formato proprietario sia ben
gestito dal loro OS di scelta. Indovina quale.
Agli utenti, IMHO, *dovrebbe * interessare, invece, eccome. Come gli
deve interessare saper leggere e scrivere, e come dovrebbe essere
interesse dei governi il perseguire l'alfabetizzazione *anche* in ambito
scientifico e informatico, per il bene comune, non del singolo. Il
motivo e' molto semplice: non facendolo, si accentuano le
diseguaglianze, peggiora il meccanismo stesso della democrazia.

Mi spiace dover inserire un aspetto cosi' politico nella discussione, ma
in questo caso, come ho gia' detto varie volte in passato, mi pare
assolutamente un argomento imprescindibile.

Chi continua a dire che la gente deve poter usare i computer o qualsiasi
cosa di tecnologico, facendoli disinteressare sistematicamente riguardo
a come queste macchine funzionino (anche solo concettualmente), per me
non potra' che portare a dei totalitarismi, e' un approccio che
assolutamente non condivido.
Post by Enrico Franchi
Ma guarda, sono anche relativamente d'accordo. In particolare scopro ora
che Silverlight gira su OS X. L'installazione pare veramente semplice.
Ma non e' qui il punto.
Infatti non lo e'. Pure su Linux hanno accrocchiato le cose per farlo
funzionare all'ultimo minuto, ma appunto non cambia di una virgola il
discorso di fondo.
Post by Enrico Franchi
Di fatto se il punto e' fare uno streaming, ci sono mezzi ben piu'
standard di flash e di silverlight. Roba che va di default ovunque. C'e'
il link, lo clicchi lui ti apre il tuo player e tu streami e lo vedi. Se
poi usi WMP, Quicktime o VLC sono ben fatti tuoi.
Assolutamente e totalmente d'accordo.

Infatti e' quello che ho scritto pure io qui:

" Pero' a ben vedere, IMHO, il discorso iniziale ha perso di vista un
punto fondamentale: l'evento di Obama, per essere mandato in streaming
in rete, necessitava di, appunto, un formato per lo streaming
Audio/video. La scelta di Silverlight, che e' un Framework per le Web
application che permette *anche* lo streaming (ma fa molto molto di
piu'), e' un qualcosa che va ben oltre le necessita' di quel preciso task. "

Cfr. 4978bbff$0$1118$***@reader3.news.tin.it

Proprio per questo e' stato doppiamente sbagliato scegliere quel formato
proprietario per la diretta dell'evento sul loro sito istituzionale.
--
BArrYZ
Enrico Franchi
2009-01-25 15:58:16 UTC
Permalink
Post by BArrYZ
Se rileggi la mia risposta, citavo Java solo perche' era l'esempio che
poneva Giacomo, aut aut. Decisamente non ho alcuna preferenza per Java,
anzi.
Ok.
Post by BArrYZ
Agli utenti, IMHO, *dovrebbe * interessare, invece, eccome. Come gli
deve interessare saper leggere e scrivere, e come dovrebbe essere
interesse dei governi il perseguire l'alfabetizzazione *anche* in ambito
scientifico e informatico, per il bene comune, non del singolo. Il
motivo e' molto semplice: non facendolo, si accentuano le
diseguaglianze, peggiora il meccanismo stesso della democrazia.
Aspetta, qui siamo in un discorso piuttosto vago e fumoso, su cui,
essendo a grandi linee, non si puo' che concordare.

La gente dovrebbe essere "curiosa" nel senso di "intelligente". Si
dovrebbe fare di tutto per acquire nei bambini la curiosita' e il
pensiero razionale e critico. Su questo non ho nulla da dire.

Il risultato immediato e' che ci sarebbero persone piu' consapevoli, in
senso astratto. In particolare ci sarebbero anche piu' persone
interessate al trattamento dell'informazione.

Il punto e' che, di fatto, ci sono tantissimi ambiti cui una persona
puo' dedicarsi. L'informatica e' uno dei tanti. Non e' pensabile che
ognuno di noi sia sensibile a *tutte* le problematiche e tutte le
questioni. Non e' pensabile perche' vorrebbe dire che nessuno ha modo di
concentrarsi su qualcosa.
Post by BArrYZ
Mi spiace dover inserire un aspetto cosi' politico nella discussione, ma
in questo caso, come ho gia' detto varie volte in passato, mi pare
assolutamente un argomento imprescindibile.
Io invece credo che possa solo spostare la discussione. Infatti sul
principio generale sono d'accordo. Sulla sua estremizzazione (quella che
usi poi) no.
Post by BArrYZ
Chi continua a dire che la gente deve poter usare i computer o qualsiasi
cosa di tecnologico, facendoli disinteressare sistematicamente riguardo
a come queste macchine funzionino (anche solo concettualmente), per me
non potra' che portare a dei totalitarismi, e' un approccio che
assolutamente non condivido.
No Barryz. A te piace il computer. Ad altri non frega una ceppa. I
totitalitarismi ci sono per ben altri motivi. Il computer non e' che uno
strumento, un hobby, un lavoro. Uno dei tanti.

Il fatto che a me e a te piaccia, non vuole dire che deve piacere a
tutti. Non e' semplicemente pensabile conoscere tutta la tecnologia che
usiamo e questo perche' tale tecnologia e' spesso creata da scienziati e
menti eccelse del *settore*. Pretendere che chiunque capisca di tutto
quasi quanto queste persone e' neppure utopistico, e' impossibile.

Il pensiero critico e' qualcosa di importante e fondamentale. Tuttavia
questo pensiero critico fa parte anche della matematica, della fisica,
delle scienze naturali. Della storia. Della filosofia (anche se sono in
fortissima opposizione con certi modi di fare storia e filosofia).

Di fatto chi capisce i processi umani e storici potrebbe essere un
cittadino migliore del nerd che sa tutto di computer e computer science.

La religione e' un vero nemico del pensiero critico e porta al
totalitarismo. I formati proprietari sono un male di ordini di grandezza
minore.
Post by BArrYZ
Proprio per questo e' stato doppiamente sbagliato scegliere quel formato
proprietario per la diretta dell'evento sul loro sito istituzionale.
Ma sono d'accordo. Ma *quanto* e' grave la cosa? Per me non abbastanza
grave da spendere piu' di cinque righe sul fatto.

Poi e' giusto, ognuno deve combattere le sue battaglie. Se questa "e' la
tua", fai benissimo a combatterla e non sono certo io a dirti che stai
sbagliando, anche perche' sull'istanza penso che hai pure ragione.
--
-riko
lele
2009-01-23 09:30:50 UTC
Permalink
Post by Coma
E comunque tornando alla tua domanda iniziale, io l'ho visto
tranquillamente su linux amd64 e probabilmente l'avrei potuto vedere
anche su linux ppc del mio ibook. Cosa non possibile con flash.
ho installato moonlight e anche l'XPI ma niente
l'unica cosa che Ú cambiata e che adesso appare la scritta che richede la
2.0 e io sto con 1.0
In efffetti moonlight ha il supporto solo per silverlight 1.0
Non so come hai fatto a vederlo
comunque ho visto che c'Ú anche in flash e quelli si vedono
--
|L|E|L|E|
NoWhereMan
2009-01-23 11:03:13 UTC
Permalink
Post by lele
ho installato moonlight e anche l'XPI ma niente
l'unica cosa che è cambiata e che adesso appare la scritta che richede la
2.0 e io sto con 1.0
c'e` un link in basso alla versione SL/ML 1.0

ciao
Continua a leggere su narkive:
Loading...